31 maggio 2015

Recensione: "Milmay la nuova regina" di Teresa di Gaetano

Buongiorno Goodreaders,
come avete trascorso il sabato sera? Io, come avevo già anticipato, sono rimasto a casa per via dell'influenza, ma stamattina mi sono svegliato con molta energia ed ho deciso di iniziare a postare un po' di recensioni.
Parto con la recensione di un libro che ho finito da pochissimo che mi ha appassionato moltissimo, sto parlando di Milmay la nuova regina di Teresa di Gaetano, il nuovo romanzo della saga della Sabbia delle Streghe.
Titolo: Milmay la nuova regina
Autore: Teresa di Gaetano
Pagine: 300
Trama:
Sono passati alcuni anni da quando la principessa Primrose ha salvato il GranRegno dalla distruzione totale. Milmay, principessa di Duverger, ha trascorso buona parte della sua adolescenza chiusa nel suo Castello, fino a quando Naska, una delle due figlie gemelle di Primrose, chiede il suo aiuto per porre fine alla tirannia di Melville, suo nonno. Nel frattempo, nuovi segreti vengono a galla: Milmay non è l'unica erede al trono di Duverger, sembra infatti che ci sia una seconda pretendente al trono, Rosana. Il Re, invita Milmay a partire nonostante lei non voglia farlo, oppressa dai fantasmi delle Tredici Streghe Nere, che l'avevano maledetta anni prima. Ma poi un attacco improvviso al suo Castello le farà cambiare idea ... Sette principi del GranRegno. Sette principi che non hanno regnato! Finalmente la ruota del destino si mette in moto e la stirpe di Primrose reclama il dominio che le spetta. Milmay è l'unica fanciulla che potrà ridare il GranRegno alla casata di Primrose. Ma sarà veramente lei la nuova regina? Colei che permetterà di far ritornare a regnare i Sette principi? O il destino le sarà avverso?
Voto:
 

Il nuovo libro della Sabbia delle Streghe, avvincente saga fantasy tutta italiana di ben dodici volumi, ci presenta la situazione della principessa Milmay di Duverger che dopo essere stata salvata da Primrose vive la sua vita nelle magiche mura del suo castello senza mai uscire. Un giorno la sacerdotessa Naska, figlia di Primrose, le chiede di intraprendere un viaggio per conquistare i regni governati dal tiranno Melville.
La ragazza, non essendo mai uscita dalle mura del suo castello, decide di non partire nonostante i continui sforzi nel convincerla da parte del padre che nasconde un segreto importantissimo che segnerà per sempre il destino del regno di Duverger.
La principessa Milmay per partire dovrà essere accompagnata da una maga e da un guerriero, che vengono convocati a palazzo dal re sebbene lei non ha nessuna intenzione di partire, però un attacco improvviso al castello le farà cambiare idea.
Il viaggio inizia e ci saranno molti ostacoli da affrontare, riuscirà Milmay a diventare la nuova regina che darà alla stirpe di Primrose il diritto di governare sul GranRegno?
Un bel romanzo, dallo stile fresco e leggero che lascia il lettore con un sollievo nel cuore alla fine di quest'avventura. Teresa di Gaetano si è superata con questo avvincente romanzo della saga che è anche molto diverso dagli altri.
Parliamo di Milmay, a differenza di Primrose che vedeva tutte le persone dallo stesso punto di vista e le poneva allo stello livello, all'inizio della sua avventura sa di essere una principessa e quindi le hanno insegnato che è una persona superiore e per questa ragione, prima dell'evoluzione del suo personaggio, si sente sempre un gradino più in alto agli altri. Oltre a questo punto di forza, Milmay è una ragazza impaurita dal mondo per quello che le è stato privato dalla maledizione di una delle Tredici Streghe Nere ed è in conflitto con se stessa e le sue decisioni. Poi però muta, il viaggio la renderà più umana e più simile alla principessa Primrose, cioè un modello di perfezione  che in realtà non esiste e i suoi compagni di viaggio hanno un grande ruolo in questa trasformazione che coinvolge il lettore.
Un romanzo diverso dal solito fantasy in cui i protagonisti partono alla ricerca di un oggetto magico.
Molte volte vi ho parlato di Teresa di Gaetano per i suoi precedenti scritti che mi avevano colpito, ma con Milmay tutto cambia... da oggi mi aspetterò sempre di più da questa autrice.
Inoltre la storia risulta molto facile e i dialoghi semplici, forse in alcuni casi un po' troppo, ma rendono comunque l'idea di quello che l'autrice voleva comunicare al lettore.
Un bellissimo intreccio delle vicende e i vari punti di vista dei personaggi sono approfonditi e trattati nel massimo dei modi ed è per questo che vi consiglio di leggerlo assolutamente.
Giudizio:
Avvincente, un viaggio alla ricerca di se stessi


L'autrice

Teresa Di Gaetano è diplomata in Giornalismo Radiotelevisivo ed è giornalista dal 2004. Ha collaborato per diverse testate giornalistiche locali, partecipando anche a due concorsi giornalistici che ha vinto. Per due anni ha frequentato un corso di giornalismo a Roma avendo come insegnanti le migliori firme del giornalismo italiano, come giornalisti dalla Rai a La Repubblica, dal Corriere della sera a La7. Ha partecipato a diversi premi letterari, segnalata più volte, alcuni dei suoi racconti sono apparsi nelle antologie dei premi. Oltre ai libri della saga fantasy “La sabbia delle streghe”, ha altresì scritto il breve romanzo rosa Senza di te (Butterfly edizioni). Ha frequentato un corso di sceneggiatura e scrittura creativa dove suoi insegnanti sono stati diversi professionisti del settore e, nell’ambito di questo corso, ha svolto uno stage presso la Casa editrice Flaccovio. Recentemente, ha svolto tre livelli di un corso per scrittura on line con la scrittrice Moony Witcher. Il suo racconto fantasy, Nadja e la bacchetta di fuoco e ghiaccio, è stato pubblicato sul primo album della LittleDreamers (collana diretta dalla scrittrice Moony Witcher) della Casini editore.

Per saperne di più sulla scrittrice e il suo mondo seguite il suo blog personale: Il diario di Teresa e per saperne di più su "La sabbia delle streghe"  c'è il blog ufficiale della saga o la pagina  Facebook.
CHE NE PENSATE? SEGUIRETE IL MIO CONSIGLIO?


2 commenti:

Teresa Di Gaetano ha detto...

Grazie Antonio per la recensione e per il prezioso feedback che mi hai dato!

Antonio GoodReader ha detto...

Di niente <3

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...